FBTi

Federazione Bocciofila Ticinese

CdT - 13 FEB 2018 - Castione Una prova di alta qualità

Castione Una prova di alta qualità

 

La superformazione di Ferrari, Klein e Peschiera si aggiudica il torneo promozionale Poche maschere, ma la solida tradizione garantisce il futuro alla «Terna di Carnevale»

 

L’avevamo scritto la settimana scorsa presentando la manifestazione. Gara libera, aperta a tesserati e no, nessuna divisa, maschere auspicate, possibilità di bere alcoolici anche durante lo svolgimento e altro ancora. L’unico vincolo? Il regolamento tecnico di gioco. Tutto ciò nonostante, alla «Terna di Carnevale» di Bellinzona si sono iscritte numerose superformazioni. Ne è uscito un torneo di altissima qualità.

Marco Ferrari, Eric Klein e Rodolfo Peschiera. C’è di meglio? Immaginiamo che i tre si siano accordati per giocare insieme questo torneo non solamente per l’ottima busta del primo premio. Immaginiamo che lo abbiano fatto anche per cercare la forma migliore per quando gli impegni saranno seri. E il discorso vale anche per parecchie altre terne.

Valentino Ortelli (poi sostituito sabato pomeriggio da Remo Genni), Aramis Gianinazzi e Loris Gianinazzi? L’amicizia, certo, ma anche il desiderio di sempre migliorare.

Più difficile ipotizzare il perché degli abbinamenti della terza formazione approdata alle finali: Irena Eichenberger, Nicola Bagnovini e Sergio Frigomosca. Brava comunque a guadagnarsi il podio.

Tutto a terzine il torneo, da capo a coda. Il successo di Peschiera e compagni sui tre dell’Ideal ha aperto loro la strada. Infatti, dopo la seconda delle tre partite, solamente una sconfitta avrebbe offerto lo spettacolo dei tiri ai pallini. Ma la bravura, sommata a qualche scelta tattica piuttosto discutibile di Frigomosca e soci, ha regalato alla formazione di Chiasso una vittoria meritata.

L’organizzazione è stata curata ancora una volta dalla SB Chiodi-Montagna, con il suo animatore Agostino Dotta che ha risposto alle nostre domande nell’articolo a lato, e dalla SB Tenza.

Bilancio semplice e pubblico quello della gara. Nessun costo legato alla direzione di gara, agli arbitri ufficiali e alle quote campo. L’intero monte iscrizioni (quarantacinque franchi per ventisette formazioni), con l’aggiunta di oltre duecento franchi da parte degli organizzatori, è stato riversato nelle buste dei giocatori con i premi a scalare garantiti prima della scadenza delle iscrizioni stesse. Altre pur contenute spese di cancelleria a carico dei due club. Detto e fatto.


dal CdT del 13 FEB 2018

http://1canadianantibiotics.com/buy-doxycyclyne-online/ http://1canadianantibiotics.com/
http://canadianbestpills.com/buy-dapoxetine-online-cheap/ http://canadianbestpills.com/