FBTi

Federazione Bocciofila Ticinese

CdT - 26 Giu 2018 - Castione Le belle imprese dei giocatori di C

Castione Le belle imprese dei giocatori di C

 

Ivan Scolari (Tenza) ha vinto a sorpresa il GP Chiodi-Montagna – Terzo Paolo Di Giacopo (SB Brissago) Eric Klein (categoria A) superato in finale – Vittorino Solcà (San Gottardo) il migliore della categoria B


Inedito, curioso e discutibile il criterio con il quale si è allestito il ballottaggio del Gran Premio Chiodi-Montagna individuale diviso nelle tre categorie A, B e C fino al possibile. Già avevamo scritto, la scorsa settimana, che un solo giocatore di A si sarebbe guadagnato le semifinali, che altri due semifinalisti sarebbero stati certamente uno di B e uno di C e che il quarto sarebbe stato o di categoria B o di categoria C. Criterio sperimentale? Alla prova dei fatti non sembra avere raccolto molte simpatie. Accanto ai tornei senza divisioni di categoria vi sono almeno altre due possibilità più condivise: o le gare a intreccio (separate fino al capocampo) o le gare divise da cima a fondo (in pratica tre in una sola manifestazione). I giocatori di B e di C avrebbero così gli ampi spazi auspicati.

Un’ulteriore osservazione senza alcun commento. Alla gara della scorsa settimana hanno partecipato il 57,3 % dei giocatori di A, il 39,8 % dei giocatori di B e il 10,6 % dei giocatori di C.

Ha vinto Ivan Scolari che milita nel gruppo inferiore solo perché non è un assiduo dei tornei. È dotato di un tiro sottomano possente e preciso al quale ha aggiunto la buona conoscenza delle corsie sulle quali è stato chiamato++ a giostrare (quelle del Tenza e della Libertas). In semifinale se l’è vista con l’altro collega della medesima categoria Paolo Di Giacopo che si è qualificato dopo aver superato in un derby tutto brissaghese Marco Bozzotti (B).

In finale Ivan Scolari è andato subito sotto per 1 a 7 contro Eric Klein, l’unico sopravvissuto sopravvissuto della categoria maggiore, uscito vincitore del derby tutto chiassese con Vittorino Solcà, il meglio piazzato, a sua volta, della B.

Ivan Scolari non si è rassegnato. Ha ritrovato se stesso, ha ingranato una marcia in più ed è stato autore di una bella rimonta firmando così un successo tanto sorprendente quanto davvero meritato.

Mario Zucca (Torchio) è stato il migliore di A dopo Eric Klein. Daniel Morsanti (Condor) e il già citato Marco Bozzotti sono emersi tra la B. A sorpresa, Ezio Valsangiacomo (Cercera) ha accompagnato Scolari e Di Giacopo nella C.

È stato un torneo del circuito FBTi, i cui dirigenti redigeranno certamente un utile bilancio consuntivo.

 

 

dal CdT del 26 GIU 2018

http://1canadianantibiotics.com/buy-doxycyclyne-online/ http://1canadianantibiotics.com/
http://canadianbestpills.com/buy-dapoxetine-online-cheap/ http://canadianbestpills.com/