FBTi

Federazione Bocciofila Ticinese

CdT - 02 OTT 2018 - Campionato Il bel colpo dell’Ideal

Campionato Il bel colpo dell’Ideal


La squadra di Coldrerio conquista il titolo della categoria A battendo il Torchio Alla Gerla, promossa in A con Lugano (superato in finale) va il torneo della serie B


Per la prima volta nella sua storia l’Ideal di Coldrerio ha vinto il Campionato ticinese a squadre della categoria A. C’è un precedente minore, in verità: si impose nel 2004 nel torneo dell’allora categoria C. Ma la massima serie è tutt’altra cosa. Il titolo cantonale è nelle corde del Club. Anzi, le sue mire sono ancora più alte. Se si disputerà il Campionato svizzero – pare che gli atti preparatori siano già stati allestiti – l’Ideal alzerà ulteriormente la sua asticella (si classificò già terzo nell’ultima edizione del 2017 dopo aver vinto la «regular season»). Il parco giocatori di cui dispone è tra i migliori. E dalla sua vive pure l’entusiasmo che nello sport rappresenta quel supplemento necessario per raggiungere i più prestigiosi traguardi. Oltre allo zoccolo duro dei Ferrari, dei Mombelli, dei Solcà, dei Vanossi e di altri ancora, da oramai un paio di anni sono approdati al Club anche Alessandro Eichenberger, Aramis e Loris Gianinazzi – un pacchetto famiglia – e il loro mèntore Remo Genni. Tasso tecnico davvero notevole.

Nella semifinale del Campionato, lunedì scorso, hanno superato ai punti la Centrale di Novazzano dopo un incontro «double face»: tre a tre sulle corsie e successo meritato ai punti.

Il punteggio della finale dell’altro giorno a Riva San Vitale non inganni. Dopo l’uno a uno delle terne, l’Ideal si è portato sul tre a uno con i due successi nella disciplina individuale. Sarebbe poi bastata un’ulteriore vittoria o un numero di punti raggiunti nelle partite delle coppie. Assicuratisi il titolo, la tensione agonistica è comprensibilmente calata. La finale si è conclusa sul tre pari. Il che rende comunque onore agli avversari della Torchio di Biasca che hanno generosamente impiegato tutte le loro notevoli risorse per rendere la sfida di un alto livello tecnico. Sul conto del Club di Biasca occorre menzionare la semifinale con il netto successo, cinque a uno, sulla San Gottardo di Chiasso.

Netta la vittoria della pronosticatissima Gerla nel Campionato di categoria B. Raggiante senza sbracare e con molto equilibrio Gianfranco Ferrazzini, presidente di una Società bella e forte. La Gerla farà bene anche in A, serie nella quale sarà accompagnata dai sorprendenti, ma bravi, giocatori della Lugano.

 


Dal CdT del 02 OTT 2018

http://1canadianantibiotics.com/buy-doxycyclyne-online/ http://1canadianantibiotics.com/
http://canadianbestpills.com/buy-dapoxetine-online-cheap/ http://canadianbestpills.com/