FBTi

Federazione Bocciofila Ticinese

CdT - 09 OTT 2018 - GP Vendemmia I campioni di Milano

GP Vendemmia I campioni di Milano

 

Gianluca Formicone e Luca Viscusi trionfano nel torneo internazionale di Lugano Ottima prestazione di Berri-Giannuzzi (Sfera) e di Mazzola-Morsanti (Condor Club)


Era la formazione superfavorita sin dalla chiusura delle iscrizioni e ha onorato questo pronostico fino alla fine. Lo ha fatto con una maestria inimitabile, sollevando ondate di applausi in ogni dove. Gianluca Formicone e Luca Viscusi, coppia milanese e stellare, hanno offerto uno spettacolo davvero unico. E hanno riempito i bocciodromi. Sin dal mattino al Palapenz, con centinaia e centinaia di spettatori convenuti per assistere alle sfide di una batteria che si preannunciava ricchissima di contenuti tecnici. E così è stato. Rodolfo Peschiera e Maurizio Dalle Fratte, sulle corsie amiche, potevano creare loro seri grattacapi. Sono partiti fortissimi: due ottime giocate da due punti e una terza con il pallino colpito da Formicone che si è insabbiato a metà corsia. Cinque a zero. Poi il duo della Caccialanza ha reagito come solo i veri campioni sanno fare: accosti straordinari, tiri di rarissima precisione e in una occasione pescando pure il jolly. Sul punteggio di undici a sette, i chiassesi si sono attaccati al pallino mettendo alle tavole di fondo una situazione che pochissimi avrebbero potuto risolvere. Tra questi Gianluca Formicone, partito deciso con un accosto che ha sollevato l’entusiasmo dei convenuti e i commenti più infervorati.

Il pomeriggio, al Centro nazionale sport bocce di Lugano il pubblico debordava come mai era successo in passato. Eccezionale lo spettacolo proposto soprattutto dai due campioni, subissato sovente da spontanei applausi.

In questo contesto celestiale hanno brillato pure le stelle di due formazioni ticinesi: quella sorprendente del giovane Daniel Morsanti, in coppia con il tenace Dario Mazzola, e quello del bravissimo Vasco Berri, sostenuto da un Aldo Giannuzzi formato campione svizzero di pochi anni fa. Vasco Berri, pivello esuberante per nulla condizionato dalla massiccia presenza popolare, ha dato il meglio di se stesso come non mai in passato. È oramai una certezza, pur con ancora ampi margini di miglioramento data la sua giovanissima età.

Un plauso finale ai dirigenti della Lugano Bocce bravi a organizzare da anni l’unica manifestazione internazionale rimasta in Ticino. Data felice e monte premi cospicuo la rendono grandiosa.

 


Dal CdT del 09 OTT 2018

http://1canadianantibiotics.com/buy-doxycyclyne-online/ http://1canadianantibiotics.com/
http://canadianbestpills.com/buy-dapoxetine-online-cheap/ http://canadianbestpills.com/