FBTi

Federazione Bocciofila Ticinese

CdT - 30 OTT 2018 - Chiasso Rispettati i pronostici

 Chiasso Rispettati i pronostici


«Terna della busecca» a Vasco Berri, Ferdinando Paone e Marco Zanotta

 

Pronostici rispettati nel torneo «Terna della busecca» che si è svolta seralmente al Palapenz di Chiasso. D’altronde la disciplina a terne non è mai banale e non facilita certamente le sorprese.

Tra le formazioni favorite spiccavano quelle di Vasco Berri, Ferdinando Paone e Marco Zanotta della Sfera, e di Alessandro Eichenberger, Aramis Gianinazzi e Alessandro «Tano» Solcà dell’Ideal di Coldrerio. E le due terne si sono ritrovate puntualmente in finale, benché Aramis Gianinazzi abbia dovuto lasciare il posto, nell’ultima decisiva sera, al bravo compagno di club Claudio Mombelli.

Non è stata una finale travolgente. In vantaggio per 2 a 0 dopo la prima giocata, la formazione dell’Ideal ha cannato piuttosto maldestramente la seconda e la terza subendo ben sette punti. A quel momento sono cominciati a scorrere i titoli di coda. Bravi comunque, seppure sconfitti nella partita decsiva, i giocatori di Coldrerio, autori di un’ottima gara.

Bravissimi gli «sferini», a cominciare dal più giovane Vasco Berri, spronato senza troppi ... complimenti dai suoi compagni di squadra.

Due terne lombarde si sono classificate al terzo rango. Rocamblesca è stata la giocata con la quale Amos Bongio (ex Torchio) e Co. hanno offerto su un piatto d’argento i sei punti che, sommati ai sei già in tabella, hanno spedito direttamente in finale Marco Zanotta e soci.

Roberto Antonini, Marcello Demicheli e Flavio Vitali hanno rincorso invano il sogno di ripetersi vincitori dopo la «Terna dell’amicizia». Sono stati superati nei quarti dai varesini abbinati della Renese (Bongio).

Uno degli incontri tecnicamente più belli è stato quello che nei quarti di finale ha opposto la formazione vincitrice a quella abbinata (Centrale-Torchio) di Claudio Croci Torti, Ryan Delea e Moris Gualandris. Giocate spettacolari, picchi di agonismo e ripetute emozioni, compresa quella dell’ultima giocata, tre punti, che ha garantito ai luganesi il meritato successo.

Il nome della gara abbina allo sport delle bocce con il piatto popolare tipico della stagione.

Il torneo è stato ben organizzato, come da alcuni anni a questa parte, dalla SB Centrale, alla sua terza fatica del 2018.


Dal CdT del 30 OTT 2018

http://1canadianantibiotics.com/buy-doxycyclyne-online/ http://1canadianantibiotics.com/
http://canadianbestpills.com/buy-dapoxetine-online-cheap/ http://canadianbestpills.com/