FBTi

Federazione Bocciofila Ticinese

CdT - 04 GIU 2019 - Attribuite le medaglie della FBTi

Attribuite le medaglie della FBTi

 

A CAMORINO

 

Un successo pronosticatissimo, una finale molto combattuta e una (relativa) sorpresa sono stati i fatti che hanno caratterizzato l’edizione 2019 del Campionato ticinese dei giovani.

Il successo pronosticatissimo è stato quello di Ryan Regazzoni nella categoria Under 12. Il ragazzino della Sfera, già capace di approdare quest’anno in una finale di un Campionato svizzero «open», non ha lasciato scampo ai suoi avversari. Nemmeno a quel Lorenzo Pettinato che deve aver covato segretamente un piano per la rivincita della domenica della quale si può leggere a lato.

La finale molto combattuta è stata quella che ha visto di fronte Jacopo Faul e Giona Nonella. Il ragazzo della Riva San Vitale, al debutto nella categoria Under 15, ha letto bene anche le insidie del campo che non è di facile interpretazione nemmeno per i più esperti. Si è difeso strenuamente Giona Nonella che avrebbe dato volentieri a se stesso e alla Libertas l’alloro più importante.

La (relativa) sorpresa è stata quella della quasi sedicenne Giorgia Cavadini, anch’essa al debutto nella categoria dei più grandi, che un segnale forte aveva già lanciato da Corgémont (Berna) un paio di settimane prima imponendosi con Fausto Piffaretti nel torneo «Lui&Lei». Sotto osservazione del «coach» della nazionale giovanile Marco Regazzoni, Giorgia ha fornito una brillante prova superando con un netto 12 a 3 l’ottimo Noah Martini al quale il fine settimana ha pur reso due belle medaglie.

Festosa e ben organizzata la manifestazione della Libertas che si svolge in uno scenario unico e senza uguali in ogni parte del mondo.

 

Dal CdT del 04 GIU 2019

http://1canadianantibiotics.com/buy-doxycyclyne-online/ http://1canadianantibiotics.com/
http://canadianbestpills.com/buy-dapoxetine-online-cheap/ http://canadianbestpills.com/